Il tuo diritto ad alzare il pugno finisce là dove inizia il mio naso

A me fascio? Io fascio? A zoccolè, io non so’ comunista così… so’ comunista così” Mario Brega, ‘Un sacco bello’ La classe traduce le frasi di ripasso in power saving mode alzando di tanto in tanto gli occhi verso la finestrella che dà su White Oak. Anche se siamo in pieno inverno, fuori ci sonoContinua a leggere “Il tuo diritto ad alzare il pugno finisce là dove inizia il mio naso”

Rumors e Rumori

‘Mr.D’ chiede Priscilla senza nemmeno alzare la testa dal foglio, ‘Ma cos’è la Fama… quando Didone muore?’Domanda impegnativa, anche se formulata male. Prendo tempo girando la testa verso la finestra alla mia sinistra. Piove; una pioggia ghiacciata spinta dal vento polare frammisto a neve tritata che arriva dalla baia. Spruzzi d’acqua ticchettano sul vetro della finestra che dà su White Oak;Continua a leggere “Rumors e Rumori”

Veni Vidi Visa. Lezioni di new economy

Francamente non so se l’invidia sia il sentimento più violento di tutti gli altri e se non sia ugualmente difficile reprimerlo o suscitarlo. Gli uomini provano invidia specialmente verso i pari e gli inferiori, specie quando si accorgono d’essere stati superati e constatano con dolore che quelli sono saliti più in alto di loro. Cicerone,Continua a leggere “Veni Vidi Visa. Lezioni di new economy”

Live by the sun, Love by the moon

‘Dammi cento baci… e poi mille… e poi cento… e poi ancora mille’ La classe mi ascolta in airplane mode mentre imploro il carme 5 di Catullo, quello sui baci. Ho preparato la lezione con la supponenza tipica di chi crede di sapere tutto sugli adolescenti. Una poesia sui baci, l’amore, l’opportunità, lo scontro generazionale,Continua a leggere “Live by the sun, Love by the moon”

Yummy :) Felicità a tranci.

Happy new year! Con l’inizio del nuovo anno, molti di noi hanno seriamente deciso di perdere quei chili di troppo. A scopo motivazionale, la Silvana High parteciperà al concorso -il perdente più sano- Se siete interessati a partecipare, ecco le regole: La chiave non vuole saperne di girare nella serratura. Alle mie spalle Laiba sfogliaContinua a leggere “Yummy 🙂 Felicità a tranci.”

I nuovi propositi per l’anno nuovo

Heus, tibi dico… Hey, I’m talking to you… Hey dico proprio a te… Terentius Qualcuno mi ha chiesto perché ho cambiato sito e perché l’ho chiamato excathedra 2.0. Beh, avevo bisogno di un sistema più facile per scrivere e postare le storie. Adesso, per me pubblicare sarà molto più semplice. Per voi, cancellarvi dalla mailingContinua a leggere “I nuovi propositi per l’anno nuovo”

Every Given Sunday…

Oggi non scriverò una nuova storia… e se è per questo neppure lunedì prossimo ☹ Stanno succedendo tante belle cose intorno al progetto di excathedra 2.0 e ho bisogno di riorganizzare i pensieri e i progetti e le idee. La prossima storia uscirà lunedì 6 gennaio… la notte della Befana! Se vorrai rimanere nella mailingContinua a leggere “Every Given Sunday…”

Anche La Troppa Felicità Può Uccidere

Etiam nimia peritur laetitia. Kenzie Tossicchia, Uriah si struscia sulla sedia, Priscilla fissa il soffitto ‘cantami o diva…’ Io ringhio. Dieci minuti alla fine della prima ora. I miei alunni stanno cercando di completare la traduzione di una serie di proverbi Latini in backup mode, nel senso che se possibile copiano e incollano. Io faccio buonaContinua a leggere “Anche La Troppa Felicità Può Uccidere”

substitute teachers. It ain’t over yet

Ore sette e quindici. Abbasso gli occhi sul cellulare. La mail è scarna, in perfetto stile burocratese. Oggetto: Docenti assenti nella giornata di Lunedì. Segue una tabella word. Nella prima colonna i nomi degli insegnanti, nella seconda la loro aula, nella terza le ore di lezione che perderanno. Ogni mattina, alle sei e trenta, Ms.Continua a leggere “substitute teachers. It ain’t over yet”